IN ATTESA DI POTER LAVORARE…VOLONTARIATO


Non ricordo se ne ho già parlato in precedenza ma in breve, essendo io sotto la categoria di visti J2, ovvero moglie di un J1 (per spiegazioni riguardanti il visto potete collegarvi al sito J1 Visa Exchange Visitors Program oppure al U.S Bureau of Consular Affairs), non posso iniziare a lavorare prima di ricevere l’EAD ovvero l’Employment Authorization Document rilasciato dalla USCIS. Dicono che ci vogliono in media 90 giorni dalla data in cui è stata fatta richiesta così ho pensato di fare volontariato!

Primo perché non essere produttiva va bene per due settimane ma poi le cose sono due, o ti deprimi, o spendi tutti i soldi che hai dalla noia. Secondo, ho trovato una non profit in cui fare volontariato e coltivare la mia passione: i pappagalli!

Da tredici anni, Icaro, un bellissimo Cacatua Sulphurea, fa parte della mia famiglia. E’ strano come la maggior parte della gente consideri animali da compagnia solo cani e gatti e come consideri gli uccelli animali stupidi, non in grado di dare affetto. Mai nulla di più sbagliato! Io parlo in particolare dei pappagalli, è stato provato da diverse ricercatori che l’intelligenza di un pappagallo può arrivare a quella di un bambino di due anni e mezzo! Non male eh?

Comunque, mi sono recata al Free Flight Bird Sanctuary di Del Mar accompagnata dal mio coinquilino Bernardo e ho compilato un modulo per offrire il mio aiuto. Dopo circa tre settimane mi hanno richiamata!

La mia prima volta come volontaria è andata bene devo dire, sono stata istruita su come accogliere le persone, su come ripartire il cibo per i pennuti, sul prendere confidenza velocemente con tutti i volatili del santuario in quanto siamo noi volontari che li prendiamo e li riportiamo in gabbia e assolutamente no, non voglio ricevere un morso da un’ara; parliamo di un pappagallo di circa 70 cm di lunghezza…

E’ la prima volta nella mia vita che penso al volontariato e devo dire che è un’esperienza che tutti dovrebbero fare. Troppo spesso siamo abituati a pensare che in cambio di una nostra azione ci si debba aspettare una ricompensa materiale. Io stessa l’ho sempre fatto!  Donare il proprio tempo ad una causa ti fa sentire utile, ti fa capire che il mondo, le persone, gli animali in questo caso, spesso hanno bisogno del nostro tempo, delle nostre attenzioni e della nostra compassione.

Ad ogni modo per chi fosse interessato a passare un pomeriggio alternativo, consiglio la visita a Free Flight! L’ingresso costa 5$ per gli adulti e 2$ per i bambini e potete interagire con diversi tipi di pappagalli!

Ho caricato un po’ di foto nella galleria così vi potete rendere conto del posto 😉

12030729_10207794227481785_208355911_n

 

 

 

Leave a Reply